Vorrei che…

“Le cose che pensi tu sono al di là della mia immaginazione.”

“Vorrei che fossimo catturati dai pirati, che ci spogliassero e ci mettessero l’uno di fronte all’altra, nudi, e ci legassero stretti con una corda.”

“E perché dovrebbero fare una cosa simile?”

“Perché sono dei maniaci sessuali, quei pirati.”

“Qua la maniaca sessuale mi sa che sei proprio tu,” dissi.

“E poi ci chiuderebbero nella stiva dicendo: presto vi butteremo a mare, perciò avrete un’ora di tempo per godervela in quella posizione.”

“E noi?”

“Ce la godremmo da matti per un’ora, rotolandoci e contorcendoci.”

“E questo è quello che  te andrebbe di fare?”

“Esattamente.”

“Poveri noi!” dissi scuotendo la testa.

Tokyo blues, Haruki Murakami
I Canguri, Feltrinelli 1987

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...